Abbiamo ancora bisogno di Zafón

Il primo post che ho scritto su questo blog era una strana recensione mascherata da riflessione lettario-filosofica. Avevo appena letto Marina di Carlos Ruiz Zafón, un libro clamoroso, e sentivo il bisogno di cominciare questa avventura con qualcosa che mi piacesse e rappresentasse al meglio. Oggi, tre anni e mezzo dopo, il blog è ancora vivo e lotta insieme a noi, mentre io sono ancora qui a scrivere dell’autore che più di ogni altro mi ha segnato in questi anni. Continua a leggere

Quello che cerchiamo nei libri

Ho letto “Marina” di Carlos Ruiz Zafón e ne sono rimasto folgorato. Era parecchio tempo che non incontravo un libro che mi lasciasse così, con quella piacevole sensazione di vuoto malinconico e la consapevolezza che lo ricorderai anche ad anni di distanza. È il romanzo che mi è piaciuto di più negli ultimi tempi, e tutto questo è ancora più bello se penso che “Marina” non è altro che un libro per ragazzi. Continua a leggere