Player One: un capolavoro (ma non per tutti)

C’è stato un tempo in cui essere nerd era sconveniente. Queste creature mitologiche vivevano rintanate nelle loro cantine, davanti a schermi o libri o fumetti, e temevano la luce del sole. Oggi, invece, essere nerd è di moda. È diventato quasi banale, a pensarci. Ma ci sono nerd e nerd, per fortuna. Io un modo infallibile per capire l’indice di nerdosità di un individuo: mettetegli davanti Player One di Ernest Cline. Se comincia a sbavare è un nerd, altrimenti è un impostore. Continua a leggere