Vero come la (non) finzione

Quando ho finito di leggere “Educazione siberiana” di Nicolai Lilin (Einaudi), la prima cosa che ho pensato è stata: “Che bel libro. Però dai, su, non può essere tutto vero”. Ho cominciato a pensarci parecchio, e alla fine ho tratto la seguente conclusione: il problema della veridicità di questo libro non è un problema. Continua a leggere

Annunci